Il blog di www.copylefteratura.org

Home » Articles posted by malos mannaja

Author Archives: malos mannaja

La satira ben fatta esiste ancora.

Non me ne vogliano i vari Guzzanti, Zalone, Albanese, Crozza, Bisio, Luttazzi e compagnia bella. La satira ben fatta – quella che mentre ti fa ridere (amaro) ti obbliga a riflettere – esiste ancora.

*

Die Anstalt e il Grand Hotel Europa -1. parte (Sott ITA)

*

Die Anstalt e il Grand Hotel Europa -2. parte

*

Surplus commerciale Germania e saldi settoriali.

 

dal Corriere della Sera

Immagine

…e sottolineo – apriti cielo! – “intaccando i profitti delle aziende”!!!

non sia mai che il tritacarne neoliberista motore dell’enorme e continua redistribuzione della ricchezza verso l’alto avvenuta nell’ultimo mezzo secolo non rischi di incepparsi.

il che rimanda al post di qualche tempo fa…

vuoto d’aria / resto umano

stalla nonno

vuoto d’aria / resto umano

sottotitolo esplicativo: volo pindarico d’ala che stalla

 

rugoso

 

antelucano

 

irto

(altro…)

Musicazzotto Nellorecchio

 

Risultati immagini per best of 2019 albumsJulie 2

Sul blog degli amici di Neobar trovate due impedibili post a cura della redazione musicale del Musicazzotto Nellorecchio:

 

*

(in caso di cose da dire all’autore: malosmannaja@libero.it)

 

disuguaglianze

mentre i diritti civili “cosmetici” (tipo disuguaglianze di genere) vanno per la maggiore sui media – dal Papa all’UE, dai radical chic alla sinistra progressista, l’internazionale globalista è attivissima contro le diseguaglianze – la disuguaglianza sociale aumenta anno per anno.

e nessuno ne parla.

allora ve lo racconta il nano: nel 2019 i più ricchi del pianeta hanno aumentato il loro patrimonio del 25% e negli USA lo 0,1% più ricco ora possiede percentualmente più ricchezze rispetto a qualsiasi altro momento dal 1929 in poi.

Immagine

cosa accadde nel 1929? mmmm….

ebbenesì, nei libri di storia e di economia non ancora “riveduti e corretti” dalla mano del grande fratello si trovava scritto, al primo posto, tra le cause della Grande Depressione del 1929 la “ineguale distribuzione della ricchezza”.

grazie a QE et similia, forse il sistema drogato resterà in piedi ancora per un po’, ma (GB Vico docet) la storia è destinata a ripetersi. ci aspettano tempi davvero cupi…

(in caso di cose da dire all’autore: malosmannaja@libero.it)

Buon natale

in “Tempi Moderni” un povero operaio fatica ad adattarsi all’avanzamento tecnologico. l’homo sapiens sapiens 2.0 è infinitamente più adattabile.

*

è partito il conto alla rEUvescia…

brexit